Starter alla COP25 a Madrid: biochar e Africa

Per la prima volta, la cattura e lo stoccaggio di carbonio prodotto dalla combustione tramite pirolisi (PyCCS) è stato citato dal Report IPCC 2018 come una delle possibili tecnologie per la rimozione di anidride carbonica (NET), ponendo il biochar tra le possibili opzioni per la mitigazione ai cambiamenti climatici.
In rappresentanza dell’Africa Biochar Partnership e dell’International Biochar Initiative, il 10 dicembre Lucia Brusegan interverrà ad un evento organizzato nell’ambito della COP25 a Madrid (https://www.cop25.cl/#/) offrendo un quadro sulle opportunità di implementazione di sistemi a biochar in Africa. Sarà questa un’occasione per porre all’attenzione internazionale le attività finora realizzate in diversi paesi africani e i risultati conseguiti, indicando alcuni percorsi per il futuro.

Biochar Green zone flyer